2 Episodio | Amuleti Spy Jewels Story

02 episodio

 

"E' pensierosa Dana... mentre prepara le armi per essere sicura di un’adeguata protezione in caso di necessità durante il Ballo della Capinera.
Vincent Darel… una vecchia conoscenza.. per la verità qualcosa di più.

La loro storia risaliva a quasi dieci anni prima, a Parigi, dove Dana studiava per diventare un brillante avvocato penalista, ignara del corso che avrebbe preso la sua esistenza.

Anni meravigliosi quelli, in cui tutto sembrava possibile, in una Parigi colta e raffinata che trasudava un’atmosfera bohèmien nei principali quartieri della città.

Vincent già allora era un brillante uomo d’affari, manager di una delle più famose multinazionali della Logistica che gestiva insieme al padre. Nel tempo libero, frequentava spesso i caffè letterari, tra i cui avventori non mancavano mai giovani avventuriere, artisti, donne in cerca di amore.

Si erano conosciuti in un caffè, nel quartiere latino, un piovoso venerdì antecedente il Natale e si erano ritrovati a ridere di fronte alla crepes a la creme di Vincent completamente inzuppata dalle gocce d’acqua che, sul bancone, grondavano dalla folta e fulva chioma di Dana.

Bellissima e colta lei, ambizioso e affascinante lui… innamorarsi era stato inevitabile.

Dana ricordava perfettamente profumi e sapori delle serate sulla terrazza di Vincent con vista sulla zona più suggestiva della Senna, le soprese di lui quando spariva per giorni a causa del lavoro e poi ricompariva facendo annunciare il suo ritorno da giganteschi mazzi di Peonie , le passeggiate a Place des Vosges, tra giovani modaioli e artisti a caccia di fortuna.

Fino a quel maledetto giorno in cui dall’Italia era arrivata la telefonata di sua sorella, con quella terribile notizia che aveva cambiato il corso della sua esistenza.

Nemmeno il tempo di un bacio d’addio, di una lacrima asciugata dalla sua mano calda. Addio aveva dovuto scriverlo di fretta su un pezzo di giornale appoggiato su una credenza, senza troppe spiegazioni e, purtroppo,senza l’indicazione dei propri recapiti italiani.

Poi le cose erano andate come erano andate..

Era forte Dana, incrollabile, aveva messo una corazza sul cuore, aveva guarito le sue ferite sanguinanti col fuoco della sua rabbia, rabbia verso tutti coloro che non potevano capire la sua storia, coloro che non sapevano cosa significasse guadagnarsi con le unghie il domani per sé e per la propria famiglia, anche rinunciando ai propri sogni. Rabbia per tutti quelli come Vincent, abituati ad avere tutto ai propri piedi, con un destino già scritto e un futuro assicurato dai loro fortunati natali.

No.. le armi non le sarebbero servite.. Vincent doveva sedurlo, non ammazzarlo, mentre le sue colleghe avrebbero fatto il resto e realizzato il furto del secolo, che le avrebbe assicurato un po’ di serenità per un bel po’ di tempo.

Eppure è pensierosa Dana.

Pensieri, turbini di emozioni che credeva assopite tornano a galla con una forza insospettata, sentimenti che credeva sepolti le riportano agli occhi flash di una vita passata, una vita che credeva dimentica e che invece oggi ritorna con tutta la sua beffarda prepotenza, la stessa che aveva riconosciuto fin dal primo giorno del sorriso di Vincent..." Continua

GIOIELLI SENTIERI PREZIOSI F/W 2015-2016 Amuleti in collaborazione con Ciro Ottiero Gioielli
Protagonista: Daniela Petrone nei panni di Dana
PHP: Marco D'Antonio
Location: Villa Signorini Ercolano - Events & Hotel.
Tutti i diritti riservati

Next Arrow.svg

watch video

NOTA! I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'.

Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.