8 Episodio | Amuleti Spy Jewels Story

08 episodio

 

"Ania la vide allontanarsi, di rosso vestita, spiandola da dietro le tende della finestra della propria camera da letto.
Quella donna la irritava e la attraeva allo stesso tempo.  

Quel suo modo così semplice di affrontare le cose, quei suoi valori che emergevano sempre, anche all'interno di uno schema criminale che, per definizione, era privo di qualsivoglia morale, di qualunque valore.

Non riusciva a comprendere sino in fondo l'indole di Dana e ciò la destabilizzava profondamente, spingendola a tirare fuori anche una punta di cattiveria. Lei che era pronta a rischiarsi tutto e, se necessario, anche tutti, per raggiungere il suo scopo e dimostrare di essere la migliore, non comprendeva come si potesse essere così fragili sotto una corazza di estrema e reale forza.

Perchè Dana era forte, questo non era in discussione, ma era una passionale, un'emotiva, a tratti anche una romantica e per questo Naes avrebbe dovuto affidare a lei il compito di sedurre Vincent, per la semplice quanto intiuitiva considerazione per cui non essere coinvolti in un affare ne consente una più lucida e razionale gestione.

Pertanto, volutamente, aveva omesso alcuni dettagli nella costruzione della cartina del palazzo di Vincent, realizzata dopo il sopraluogo effettuato con Sara. Senza dichiararlo a Sara, che avrebbe certamente disapprovato, aveva evitato, ops dimenticato, di segnalare due delle possibili vie per la rapida fuga, una volta recuperata la refurtiva.

Riguardando la mappa che aveva fornito a Dana e su cui quest'ultima si era preparata per stasera, pensava che non era da lei usare mezzi del genere, che, comunque, avrebbero potuto concorrere a far saltare il piano.

Ania era una che credeva nella squadra e che generalmente giocava pulito. Ma stavolta aveva fatto prevalere la sua voglia di rivalsa, il suo desiderio di dimostrare a tutti e specialmente al capo, che non solo era giovane e bella, ma anche determinata e competente ed era in grado di realizzare un furto come quello.

E se per fare questo, aveva dovuto tendere uno sgambetto a Dana, pazienza, la sua coscienza glielo aveva già condonato.

In fondo, il piano non sarebbe mai saltato per le sue omissioni.

Stasera, alla Villa, anche contro i piani di Naes, ci sarebbe stata anche lei a fare da regia e a salvare la situazione una volta che Dana si fosse trovata in difficoltà, ma stavolta non per solidarietà di squadra, bensì per imporre il suo primato, per dimostrare a tutti di essere la migliore..." Continua

GIOIELLI SENTIERI PREZIOSI F/W 2015-2016. Splendida collana in quarzi marmorizzati, ceramica e monete antiche. Sentieri Preziosi design con la realizzazione di Ciro Ottiero Gioielli.
Protagoniste: Sara Nardone - Anastasiya Shovkun
PHP: Marco D'Antonio
Location: Villa Signorini Ercolano - Events & Hotel.
Tutti i diritti riservati

Next Arrow.svg

watch video

NOTA! I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'.

Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.